Introduzione della Tecnologia ad Oggetti in Azienda: Gestione e Prevenzione dei Rischi


Presentato alla conferenza "Tecnologia ad Oggetti per l'Industria", dicembre 1996

La tecnologia object oriented puo' portare benefici concreti, ma la sua introduzione nelle aziende non e' priva di rischi, spesso ignorati o sottovalutati. Questo intervento si propone di esporre i rischi piu' comuni, individuati in anni di esperienza diretta, di fornire alcuni elementi per identificare l'esistenza dei problemi, e di proporre delle strategie per prevenirli e delle tattiche per gestirli.

Ogni categoria di problemi e' identificata da un breve slogan che rinforza le finalita' del risk management.

Superare il mito degli oggetti, ovvero:
scegliere la tecnologia ad oggetti per le giuste ragioni.

Gestire gli oggetti, ovvero:
l'influenza del management nel successo della tecnologia ad oggetti.

Delimitare il problema, ovvero:
l'importanza dell'analisi.

L'integrita' concettuale, ovvero:
l'importanza dell'architettura nel design orientato agli oggetti.

Distinguere i principi dalle tecniche, ovvero:
non dobbiamo abbandonare gli insegnamenti dell'ingegneria del software.

Progettare gli oggetti, ovvero:
spostare l'enfasi dalla programmazione al design.

Il riuso non e' gratuito, ovvero:
gestire i costi ed i benefici del riuso.

In tutti i casi, l'esposizione e' basata sulla mediazione tra la teoria e l'osservazione diretta della dinamica aziendale. L'enfasi viene posta sia sui fattori tecnologici che su quelli umani, in molti casi determinanti per il successo dell'innovazione tecnologica.

Slides non ancora disponibili

Potete lasciare un messaggio specificando a quali corsi/seminari siete interessati.